Home Azienda Sedi Settori Servizi Eventi Rassegna Offerte Contatti

 


Biennale d'Arte Contemporanea Contro la Guerra
di Anzio e Nettuno

 

Il 22 Gennaio 1944 gli alleati sbarcano ad Anzio e Nettuno.
Nome in codice dell'operazione: SHINGLE.
Il 27 gennaio del 2007 sbarcava ad Anzio, Villa Adele - presso il Museo Civico Romano di Anzio e il Museo dello Sbarco -
la I Edizione di ShingLe22j, la Biennale d’Arte Contemporanea di Anzio e Nettuno nata da un’idea dell’Associazione Culturale Coriolano
in partnership con la Regione Lazio, la Provincia di Roma, l’Unione delle Province Italiane, il Comune di Anzio e il Comune di Nettuno.
 

La manifestazione artistica prende le mosse dallo Sbarco di Anzio nel ‘44 - la così chiamata “operazione Shingle” -
e nasce dalla necessità di dar vita ad una nuova serie di sbarchi: sbarchi di amicizia tra i popoli, sbarchi di amore per la bellezza,
sbarchi per il dibattito culturale e per la libera espressione artistica. 

Il progetto vuole compiere una serie di sbarchi d’arte sul nostro territorio, per dare spazio alle diverse forme espressive,
creando momenti di incontro e discussione su un tema di forte attualità come la guerra.
Nell’era del mondo globalizzato che ha abbattuto muri ma ne ha alzati altri, come quello del post-comunismo e del terrorismo,
sorge la necessità di un nuovo sbarco della pace, dell’amore, della fratellanza tra i popoli,
della tolleranza e del rispetto della vita e della dignità umana. 

La Biennale è divenuta così anche l’occasione per suggellare un legame nuovo e rinnovato tra Arte e Sbarco,
lontano dai riferimenti tragici e nostalgici e più vicino ad un legame che sia di scambio e condivisione emotiva,
apportando quella positività e quella energia che ogni messaggio d’arte o espressione artistica umana hanno connaturato in loro stesse. 

Dopo la I edizione il secondo appuntamento, tenutosi a partire dal 22 gennaio 2009, diventa un vero e proprio concorso internazionale con il conferimento di un premio sul tema Guerra alla guerra. La selezione e la premiazione verrà condotta e gestita da personaggi noti nel campo dell'arte quali Bruno Di Marino e Dario Evola.

Link al sito

 


Opera Vincitrice del Secondo Concorso: "Proiettile" di Tomaso Marcolla

 


S.P.Polverini s.r.l. sede legale: via Ardeatina n°510 Lavinio (RM) amministrazione: via Nettunense km.30,900 Anzio (RM) P.I. 06658561003